Ufficio per la Liturgia

Diocesi di Como

O Cristo risorto

Parole: Felice Rainoldi
Musica: Felice Rainoldi
Da: “Armonia di Voci” (AdV) n. 6 del 1988, ed. LDC

Materiali

Il testo

La proposta di questa scheda mira a qualificare il canto di apertura delle Messe domenicali. I testi vivono dei temi biblici delle singole celebrazioni, anticipando nel canto le tematiche presentate nella liturgia della Parola. Il ritornello

La musica

La funzione liturgica del canto è quella di creare e sostenere una situazione innica. La sua forma musicale con tipiche articolazioni, è liberamente ispirata ai “tropari” greci, oppure ai “responsori” latini.

L’esecuzione

All’Assemblea spetta l’esecuzione del ritornello, con testo fisso; sarà cantato integral­mente all’inizio e poi ripreso in forma bipartita, così che le due sezioni facciano corpo con le strofe intercalari, e le suggellino. Le strofe, proprie per ogni festività, sono destinate ad un cantore o ad un piccolo coro; e se si hanno più cantori o più gruppi di solisti, tanto meglio: ci si distri­buirà l’impegno esecutivo, curando, ad es., l’alternanza tra voci maschili e femminili.

L’andamento generale deve essere robusto ma non pesante; il tono caloroso, non enfatico o stentorio. Il canto, già collaudato da diversi anni, è accessibile a tutti, e celebrativamente funzionale.

Le strofe per ogni domenica

I domenica

  1. Per Te redenti dai nostri peccati,
    in Te rinati alla vita di Figli,
    con Te risorti ed eredi del cielo,
    cantiamo un canto nuovo: O CRISTO…
  2. Cibo che nutri la nostra speranza,
    Pietra angolare alla nostra certezza,
    Fonte che irrighi la nostra allegrezza
    gloria a Te! CANTANO GLI ANGELI…

II domenica

  1. Nati da Dio per vincere il mondo,
    un cuore solo ed un’anima sola,
    nel contemplare le tue meraviglie
    cantiamo un canto nuovo: O CRISTO…
  2. Torni, e ripeti il saluto di pace,
    torni e sconfiggi paure e stanchezze,
    torni e rinnovi la fede e la gioia,
    gloria a Te! CANTANO GLI ANGELI…

III domenica

  1. A Te che scusi l’umana ignoranza,
    a Te che t’offri qual Vittima pura,
    a Te, avvocato e sorgente di grazia,
    cantiamo un canto nuovo: O CRISTO…
  2. Sole che illumini Legge e Profeti,
    Voce che geme ed esulta nei Salmi,
    Cristo, che sveli il mistero pasquale,
    gloria a Te! CANTANO GLI ANGELI…

IV domenica

  1. Non c’è salvezza se non nel tuo nome,
    in Te accogliamo l’amore del Padre;
    figli, in attesa di ciò che saremo,
    cantiamo un canto nuovo: O CRISTO…
  2. Vegli fedele e proteggi il tuo gregge,
    tenero e forte lo chiami e raduni:
    Cristo, pastore, che doni la vita,
    gloria a Te! CANTANO GLI ANGELI…

V domenica

  1. Solo l’amore fa vero l’annuncio
    di questa morte che vince ogni morte.
    Non con la lingua, ma offrendo noi stessi,
    cantiamo un canto nuovo: O CRISTO…
  2. Come Tu, Cristo, rimani nel Padre,
    tienici uniti con Te, vera Vite.
    Senza di te non possiamo far nulla,
    gloria a Te! CANTANO GLI ANGELI…

VI domenica

  1. Non conosciamo di Te, nostro Dio,
    se non amore, in principio, ora e sempre.
    Al Figlio tuo, per cui abbiam vita,
    cantiamo un canto nuovo: O CRISTO…
  2. Tu non ci chiami tuoi servi, ma amici;
    tu chiedi a noi solo frutti d’amore,
    tu ci prometti la gioia in pienezza:
    gloria a Te! CANTANO GLI ANGELI…

Ascensione del signore

  1. A Te, che ascendi alla gloria dei cieli,
    a Te che siedi alla destra del Padre,
    a Te, che un giorno verrai nella gloria,
    cantiamo un canto nuovo. O CRISTO…
  2. Nuova potenza che compie prodigi,
    nuova presenza che ignora confini,
    Cristo, che reggi la Chiesa in cammino,
    gloria a Te! CANTANO GLI ANGELI…

Pentecoste

  1. Tutto è donato nell’Alito santo,
    tutto è compiuto nel Fuoco che avvampa.
    Col cuore pieno d’arcane armonie
    cantiamo un canto nuovo: O CRISTO…
  2. Luce alla Chiesa, assetata di vero,
    che testimonia nel tempo il Vangelo,
    gioia e conforto è il tuo Spirito, o Cristo!
    Gloria a Te! CANTANO GLI ANGELI…