Ufficio per la Liturgia

Diocesi di Como

By

IV Domenica di Pasqua C

Giornata mondiale di preghiera per le Vocazioni

«Suo popolo e gregge del suo pascolo»

Nella Quarta Domenica di Pasqua Gesù si presenta “Pastore-Agnello”, colui che, avendo dato la sua vita per le pecore, ha il potere di dare loro la vita eterna e di affidarle alla mano amorosa del Padre. Read More

By

III Domenica di Pasqua C

1° Maggio 2022

La presenza del Signore risorto

Celebrare l’Eucaristia è riconoscere il Signore quando spezza il pane. Read More

By

II Domenica di Pasqua

Ottava di Pasqua

24 Aprile 2022

Il memoriale del Signore morto e risorto

Nella storia della Chiesa, la Seconda Domenica di Pasqua è stata chiamata per lungo tempo «in albis depositis» o semplicemente «in albis». Read More

By

IV Domenica di Quaresima C

Rallégrati, Gerusalemme, e voi tutti che l’amate, riunitevi. Esultate e gioite, voi che eravate nella tristezza: saziatevi dell’abbondanza della vostra consolazione. Antifona di ingresso (cf. Is 66,10-11)

Il pasto della misericordia
La quarta domenica nell’anno C celebra l’eucaristia come pasto della misericordia. La supplica paolina della seconda lettura («lasciatevi riconciliare con Dio») trova nella prima lettura la memoria dell’affidabilità divina nel cammino attraverso il deserto e nel vangelo una fortissima immagine nella predicazione di Gesù. Read More

By

III Domenica di Quaresima C

Due fatti di cronaca (alcuni morti in una rivolta contro i Romani e l’improvviso cedere di una torre che seppellisce alcuni cittadini) offrono a Gesù l’occasione per un appello alla conversione. Read More

By

II Domenica di Quaresima C

Ricorda, Signore, il tuo amore e la tua bontà,
le tue misericordie che sono da sempre.
Non trionfino su di noi i nostri nemici;
libera il tuo popolo, Signore,
da tutte le sue angosce.
Antifona d’ingresso (cf. Sal 24,6.2.22)
Salvezza dalle angosce
Il percorso quaresimale è sempre scandito dalla celebrazione del mistero della Trasfigurazione, nella seconda domenica. Nel percorso dell’anno C, il lezionario guida la comunità a rileggere nella prima lettura il culto gradito a Dio. Dio promette e rassicura Abramo, nel suo vissuto drammatico mentre offre il sacrificio di alleanza – a cui fa eco anche la citazione delle “angosce” del salmista, in una delle due antifone d’ingresso proposte. Questo elemento può certamente risuonare nella preghiera domenicale, ma l’eucologia prevista è decisamente “catturata” dalla trasfigurazione del Cristo.

Read More

By

I Domenica di Quaresima C

Egli mi invocherà e io lo esaudirò;
gli darò salvezza e gloria,
lo sazierò con una lunga vita.

Antifona d’ingresso (Sal 90,15-16)

Un combattimento vigoroso

L’antifona d’ingresso invita la comunità che celebra ad assumere un tono fiducioso. La Quaresima non è un tempo dai colori smorti e di lutto, quanto una pratica vitale di purificazione. Il salmo parla di sazietà, di salvezza e gloria per chi invoca Dio: Egli, il misericordioso intende esaudire la preghiera. Il processo virtuoso, avviato dalla grazia di Dio parte dalla disponibilità a lasciarsi salvare, a non vivere come se fossimo divini, esseri in grado darsi la salvezza. La misericordia è prima di tutto dono ricevuto da chi si riconosce limitato, indigente, bisognoso.

Read More

By

Quaresima 2022 Materiali generali (Anno C)

La Costituzione liturgica del Vaticano II stabilisce che “sia posto in maggiore evidenza il duplice carattere della Quaresima” (Sacrosanctum Concilium, 109): cioè il carattere battesimale e il carattere penitenziale.

Ecco alcune annotazioni celebrative generali per la Quaresima.  Read More

By

VII Domenica Tempo Ordinario C

20 Febbraio 2022

Il nostro amore non conosca nemici

La Liturgia della VII Domenica del Tempo Ordinario – C ci consegna l’invito evangelico a diventare misericordiosi «come il Padre vostro è misericordioso». È invito ad intraprendere un cammino, al termine del quale nessuno può mai dirsi arrivato. È anche l’indicazione inequivoca di come diventare comunità, ossia di come può essere vissuto nel concreto l’amore testimoniato da Gesù: non giudicare, non condannare, perdonare, donare. Al termine di questo cammino, non sempre facile, i discepoli che hanno praticato questi atteggiamenti sperimenteranno la pienezza della salvezza. Read More

By

VI Domenica del Tempo Ordinario C

Prometti il tuo regno ai poveri e agli oppressi

e resisti ai potenti e ai superbi

La Liturgia odierna ci ammonisce e ci sprona a vivere come Gesù ha vissuto, senza falsi idoli e vane sicurezze. Non è fuga dal mondo o disimpegno, ma è invito a vivere “in novità” il tempo che ci è donato, in unione con Cristo, nella continua ricerca di condizioni di vita più umane. Le beatitudini indicano una vita vissuta nella libertà da ogni egoismo, per potersi occupare solo del Regno di Dio. Read More